NON HO FORZA PER ARRENDERMI, Letizia Lo Cascio e Rita Massaro

Buongiorno! Oggi ho il piacere di presentarvi la mia ultima creatura, nata dalla collaborazione con Letizia Lo Cascio di cui ho raccolto la testimonianza. Scrivere questo romanzo, che prende spunto da una storia vera, è stata per me un’esperienza nuova ed entusiasmante, ma anche una sfida con me stessa. Sinora ho sempre raccontato storie partorite esclusivamente dalla mia fantasia e non sapevo se sarei stata in grado di tuffarmi nei panni di una persona in carne e ossa, che mi ha raccontato la sua vita. Eppure, conoscere Letizia è stato dirompente. Man mano che andavamo avanti nelle vicende qui narrate, senza quasi volerlo, mi immedesimavo sempre di più nella sua storia e comprendevo l’assoluta esigenza, che non era più soltanto sua, di portarla alla luce. Buona lettura!

Sinossi

Letizia è una donna che attraversa la vita fra mille avversità: un difficile rapporto con il cibo e con il proprio corpo, lo scontro fra la sua indole indomita e assetata di giustizia e un mondo del lavoro iniquo e spietato, la ricerca di un amore che la faccia sentire “bella” e in pace con se stessa, la perdita della casa e della propria indipendenza economica fino al baratro della povertà assoluta. Letizia attraversa tutto questo con il sorriso sulle labbra e un cuore grande, capace di capire e perdonare, ma anche di guardare al futuro con ottimismo, nonostante tutto. Perché la sua forza è l’amore… l’amore che ha dato e che le è ritornato cento volte di più.

Estratto da “Non ho forza per arrendermi”

Io sono Letizia, ho una famiglia bellissima e numerosa, proprio come quelle di una volta. Siamo otto sorelle, tre fratelli e tanti nipoti… e ci vogliamo un bene dell’anima.

Abito in una casa deliziosa che ho arredato come piace a me, in stile moderno e con tanti oggetti colorati.

Ho un lavoro, la mia indipendenza economica, colleghi con cui vado d’accordo e altri che non sopporto.

Ho un amico del cuore, si chiama Vittorio. Parliamo ore e ore al telefono, ogni tanto usciamo, per una cena, un cinema o una passeggiata.

Io sono Letizia e la mia vita mi piace, è come l’ho sempre desiderata. Io sono bella, con la pelle vellutata come pesca, i capelli d’oro come la principessa delle favole, grandi occhi dolci e lo sguardo da cerbiatta.

E, allora, perché? Perché non mi decido a uscire in quel dannato balcone per stendere i panni? Perché mi vergogno che qualcuno veda le mie forme armoniose e curvilinee, come le palline di un gelato alla crema, il mio corpo straripante e tutto da gustare?

Io sono Letizia e peso centotrentacinque chili. Io sono Letizia e non voglio che mi vedano. Non così. Questa non sono io. E non lo sarò mai.

In questo momento sto cercando di ricordare da dove è iniziato tutto. Ma è difficile, a volte la memoria gioca brutti scherzi. Però, oggi ho deciso di ricordare. Per ricostruire il filo, il puzzle della mia esistenza. E cercare di capire chi sono veramente e perché sono arrivata fin qui.

E poi, amore mio, voglio che tu sappia tutto. Ora non voglio più nascondermi. E voglio che tu mi ami, sapendo chi sono e chi sono stata.

LETIZIA LO CASCIO vive a Palermo, circondata da una folta schiera di fratelli, sorelle e nipoti. Ha voluto raccontare la sua storia difficile affinché chi dovesse trovarsi nella sua situazione possa comprendere che esiste sempre una via d’uscita e una forza nascosta dentro ognuno di noi. Attualmente è fermamente convinta del potere terapeutico della scrittura.

RITA MASSARO è avvocato e scrittrice. Dal 2011 ha pubblicato romanzi di svariato genere (L’estate è finita, Sotto il cielo di Santiago, Prima che sia primavera, La terra del lungo inverno). È stata finalista, per la sezione inediti, al Premio letterario giornalistico Piersanti Mattarella 2017, con il romanzo Prima che sia primavera. È cofondatrice, insieme all’autrice Monica Spatola, dell’Agenzia di servizi editoriali e ghostwriting Il Velo Dipinto. Ha raccolto la testimonianza di Letizia Lo Cascio, scrivendo il libro che racconta la sua storia.

“Non ho forza per arrendermi” è disponibile su Amazon, in versione ebook e in versione cartacea.

Precedente IL LADRO DI GIORNI, Recensione di Massimo Arciresi Successivo MEMORIE DI UN ASSASSINO, Recensione di Massimo Arciresi